Bitcoin sta per diventare „Il cavallo più veloce“, dice Robert Kiyosaki

L’autore di „Rich Dad, Poor Dad“ e l’importante investitore americano Robert Kiyosaki ha espresso l’ottimismo che la Bitcoin sta per fare un grande passo avanti. Anche se l’oro è salito del 35% nel 2020, e il mercato azionario ha visto uno dei suoi anni migliori finora, ha descritto Bitcoin come „il dormiente“, aggiungendo che sta per diventare „il cavallo più veloce“.

L’oro ha raggiunto un nuovo massimo di tutti i tempi quest’anno e, secondo recenti rapporti, sta ancora salendo verso un nuovo massimo di tutti i tempi. L’argento, d’altra parte, è ancora del 35% al di sotto del suo prezzo più alto di tutti i tempi, per cui Kiyosaki lo descrive come un’opzione migliore dell’oro, in quanto è ancora molto più economico. Sembra comunque molto più fiducioso sulle prestazioni di Bitcoin.

Bitcoin ancora addormentato

Il 2019 è stato il secondo anno migliore per la Bitcoin dopo il 2017 in termini di livello dei prezzi. Anche se il 2020 è ancora al di sotto dell’alto livello del 2019 di circa 14.000 dollari, il Bitcoin Revolution ha già ottenuto una performance abbastanza impressionante, restituendo il 42% nel solo secondo trimestre. Nonostante questa performance, Kiyaosaki lo descrive ancora come „il dormiente“ tra tutti gli investimenti e non sopporta questo sentimento da solo.

Diversi analisti hanno previsto che il Bitcoin sta per fare una grande mossa nel prossimo futuro e anche nel lungo periodo. Attualmente scambiato a più di 11.984 dollari, alcuni analisti ritengono che sia destinato a raggiungere un nuovo massimo di tutti i tempi già dal prossimo anno. C’è ancora una leggera possibilità di raggiungere un nuovo massimo storico nel 2020 e questo probabilmente aumenterà con l’avanzare dell’anno.

La maggior parte dell’ottimismo è guidata dal crescente interesse per il Bitcoin e dal peggioramento della situazione del dollaro, nonché dalla perdita di fiducia degli investitori in altri asset. Un importante toro d’oro ha recentemente annunciato che non investirà più in oro perché non ha più molto da offrire, dato che il prezzo ha quasi raggiunto il suo massimo. Anche se non ha indicato alcun interesse per il Bitcoin, un numero maggiore di investitori sta perdendo fiducia in altri tipi di attività, il che non farà altro che rendere il Bitcoin più attraente.

I fondamentali suggeriscono che ne arriveranno altri

Una delle principali indicazioni che la Bitcoin ha ancora molto da offrire sono i fondamenti della rete. Fondamenti come il numero di nuovi indirizzi, il numero di indirizzi attivi e l’attività generale sono in costante aumento. Un altro parametro fondamentale, il prezzo realizzato ha appena raggiunto un nuovo massimo per la prima volta nella storia del Bitcoin.

Il prezzo di realizzo del Bitcoin è il limite di mercato realizzato diviso per la quantità totale di monete mai coniate. Storicamente, questa può essere una situazione potenzialmente rialzista in quanto significa che più investitori stanno entrando nello spazio, aumentando così la domanda di Bitcoin che alla fine spingerà il prezzo verso l’alto.

Dieser Beitrag wurde am 10. August 2020 veröffentlicht, in Bitcoin. Setze ein Lesezeichen mit dem Permanentlink.